Bard si trova a 381 metri s.l.m., ed è situato nella parte più stretta di tutta la Valle d'Aosta, dove le rocce scendono ripide verso la Dora Baltea.
In questo punto il fiume compie un meandro, da dove nella sommità della roccia si erge il celebre Forte. Il borgo medievale di Bard è uno dei più suggestivi dell'intera valle, in quanto, sin dall'antichità, per la sua posizione strategica, è sempre stato un sicuro baluardo contro le invasioni, e conserva tuttora lo stile ad archi ricco di bifore con finestre crociate. Il Forte che tuttora è visibile venne costruito intorno all'anno 1000, su delle costruzioni precedenti le cui fondamenta furono eseguite dai Romani.
Il clima è simile a quello della vicina Hône, che si trova nella sponde opposta della Dora, e si mantiene assai mite per gran parte dell'anno. Anche a Bard si praticano le tipiche attività agricole della zona. Fu dominata per lungo tempo dalla signoria dei Bard, la quale estendeva la propria tutela su tutta la vicina valle di Champorcher.
Attualmente nel vecchio borgo è possibile visitare la splendida Casa Challant, che è sede di una mostra dedicata ai lavori di restauro, eseguiti con il contributo della comunità europea, per il recupero del Forte e del borgo stesso.
Si prevede, una volta ultimati i lavori di restauro, di ospitare delle mostre, come il museo Cultura Alpina, in cui verranno esposte immagini per commentare la nascita dell'alpinismo e lo sviluppo del turismo, e l'Opera Ferdinando, in cui si creerà un centro per il recupero e il restauro del legno, della pietra, e del tessuto.
Nel borgo medievale è possibile ammirare edifici di rara bellezza, come la Casa del Vescovo, Casa della Meridiane, Casa Valperga, e l'elegante palazzo dei nobili Nicole, ultimi conti di Bard, Casa Ciucca.

Bard

Il Forte di Bard in notturna

Contatti: info@vecchiotorchio.com: +39125809860 +393478743254

Valid XHTML 1.0 Strict